Accertamento e contenzioso

L’unico cliente «blocca» Gerico

di Giovanni Parente

La presenza di un solo committente giustifica l’applicazione di tariffe più basse e può spiegare l’incongruenza e l’incoerenza agli studi di settore. È quanto emerge dalla sentenza 15/1/2016 della Ctr Piemonte (presidente Garino, relatore Cascini). La controversia scaturisce da un accertamento analitico-induttivo (articolo 39, comma 1 del Dpr 600/1973) effettuato nei confronti di una contribuente che esercitava l’attività di autotrasporto nell’esclusivo interesse di un unico cliente. A seguito di incongruenze e incoerenze rilevate rispetto ai risultati degli studi ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?