Accertamento e contenzioso

Contributo unificato, per le liti con il fisco il raddoppio non vale

di Rosanna Acierno

La norma che prevede il pagamento raddoppiato del contributo unificato in caso di soccombenza o di dichiarazione di inammissibilità o improcedibilità in relazione ai procedimenti avviati dal 31 gennaio 2013 non si applica al processo tributario. È questo l’importante chiarimento fornito dal dipartimento delle Finanze a Telefisco 2016. La legge di Stabilità per il 2013 (legge 228/2012) ha introdotto nel Dpr 115/2002 (Testo unico sulle spese di giustizia) il comma 1-quater all’articolo 13, stabilendo che «quando l’impugnazione, anche incidentale, ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?