Accertamento e contenzioso

La società attiva non è di comodo

di Dario Deotto

Se dimostra che è stata svolta un’effettiva attività economica e che non sussisteva alcun vantaggio per i propri soci, una società non può essere considerata “di comodo”. È quanto stabilisce la sentenza 486/2016 della Ctr di Milano, sezione 24 (depositata il 26 gennaio scorso, presidente Liguoro, relatore Sacchi) in relazione alla disciplina delle società non operative prevista dall’articolo 30 della legge 724/1994. La vicenda processuale nasce dall’impugnazione della risposta all’interpello disapplicativo ritenuto inammissibile dall’agenzia delle Entrate. La società ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?