Accertamento e contenzioso

Sui termini d’accertamento si torna indietro di 20 anni (nonostante il web)

di Giorgio Gavelli

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Ha prodotto molta insoddisfazione tra i professionisti l'intervento della legge di Stabilità sui termini di accertamento (articolo 1, commi da 130 a 132, legge 208/2011). Ma oltre a criticare la scelta del legislatore è utile riflettere sulle motivazioni che l’hanno ispirata, e sulle ragioni che – quasi vent’anni fa - ne avevano ispirata un’altra di segno opposto. Sicuramente, l’eliminazione del raddoppio dei termini in caso di denuncia di una violazione penal-tributaria pone rimedio a una prassi che aveva stravolto ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?