Accertamento e contenzioso

La procedura di correzione materiale ammessa solo per gli errori non omissivi

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

È correggibile la sentenza solo quando è necessario integrare un elemento mancante o eliminare un errore non omissivo, sempreché venga introdotta solo una statuizione obbligatoria consequenziale o accessoria al ragionamento già espresso dal giudice. In ogni caso la correzione deve manifestarsi unicamente nell’esplicazione di un’attività amministrativa e non può mai tradursi nell’esercizio di un nuovo e non consentito potere decisorio. Così la sentenza della Cassazione, prima sezione civile, n. 2815-16 (Pres. Di Palma, Rel. Nazzicone) depositata venerdì scorso. ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?