Accertamento e contenzioso

La dichiarazione di fallimento non priva il contribuente della qualità di soggetto passivo del rapporto tributario

di Dora De Marco

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

L’accertamento tributario quando attiene a crediti fiscali i cui presupposti siano determinati prima della dichiarazione di fallimento del contribuente, deve essere notifico non solo al curatore ma anche al contribuente, il quale non è privato a seguito della dichiarazione di fallimento della sua qualità di soggetto passivo del rapporto tributario. È il principio di diritto ribadito dalla Suprema Corte con la sentenza n. 5392 del 18 marzo 2016 .Il curatore fallimentare impugna gli avvisi di accertamento notificatogli per il ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?