Accertamento e contenzioso

L’ufficio deve considerare le motivazioni del contribuente

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

La presunzione semplice recata dai parametri è sufficiente per legittimare l’accertamento. Tuttavia il contribuente, durante la fase istruttoria, può sempre opporre qualunque circostanza idonea a confutare la pretesa tributaria. In tal caso l’amministrazione finanziaria deve sempre motivare attraverso una ricostruzione logico-deduttiva le ragioni per cui, pur in presenza delle circostanze esposte dal contribuente, ha ritenuto di fondare la pretesa. Così la sentenza 5976/2016 della Cassazione depositata ieri. La vicenda L’amministrazione finanziaria, dopo l’attività istruttoria effettuata, notifica per ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?