Accertamento e contenzioso

La dichiarazione non è confessione

di Enrico De Mita

Si va sempre di più consolidando l’orientamento della giurisprudenza sulla dichiarazione dei redditi (ma si può dire di tutte le dichiarazioni, come quella relativa alla imposta di successione e all’Iva) come mera liquidazione dell’imposta fondata sulla legge (da ultimo, Cassazione 6665/2015 e, quest’anno, Cassazione 3286/2016), nella irrilevanza della volontà del contribuente. Tale liquidazione non vincola il contribuente in modo definitivo; la dichiarazione dei redditi è titolo per la riscossione ma il contribuente può sempre sottoporre al giudice sia l’erroneità ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?