Accertamento e contenzioso

L’interpello guadagna tempo

di Luca Gaiani

Nuovi interpelli da presentare entro il termine della dichiarazione. Non è più necessario l’anticipo di 90 o 120 giorni rispetto alla scadenza di Unico previsto dalla precedente disciplina. Il chiarimento è contenuto nella circolare 9/E diffusa ieri, con la quale l’agenzia delle Entrate fornisce le istruzioni applicative della procedura di interpello introdotta dal 1° gennaio 2016 a seguito del Dlgs 156/2015. Per tutte le tipologie di istanze, scatta, dopo il termine previsto per la risposta, l’istituto del silenzio ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?