Accertamento e contenzioso

Una ricerca universitaria online non basta a rettificare il valore di cessione della licenza taxi

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Indipendentemente dal fatto che il contribuente non si presenti al contraddittorio, l’amministrazione non può determinare induttivamente il presunto maggior corrispettivo conseguito dalla cessione di una “licenza taxi” ma deve sempre provare la sua corretta determinazione. Poi la pretesa non può comunque mai fondarsi su notizie reperite su siti internet non meglio identificati. Così la Cassazione, sezione tributaria civile, n. 6078/16 depositata mercoledì scorso.Un uomo cede nel 2004 la propria “licenza taxi” rilasciata dal Comune di Roma. L’amministrazione gli ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?