Accertamento e contenzioso

Costi black list deducibili anche senza indicazione separata

di Emilio de Santis

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

La mancata separata indicazione dei costi da Paesi black list non ne impedisce la deducibilità. Per il riconoscimento fiscale dei costi derivati dalle operazioni commerciali intrattenute da una società residente con fornitori domiciliati in Paesi a fiscalità privilegiata, deve essere data la prova che le imprese estere svolgono prevalentemente un'attività commerciale effettiva, ovvero che le operazioni poste in essere rispondono ad un effettivo interesse economico e che le stesse hanno avuto concreta esecuzione. A tal fine non rileva più ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?