Accertamento e contenzioso

Il mancato contraddittorio si eccepisce all’avvio

di Rosanna Acierno

LA DOMANDA Con riferimento alla sentenza della Cassazione n. 24823/2015, che riconosce la nullità dell'atto di accertamento definito senza il contraddittorio endoprocedimentale in materia di tributi armonizzati (Iva), qualora il contribuente dimostri che se ci fosse stato il contraddittorio il risultato dell'accertamento sarebbe stato diverso, vorrei chiedere se l'atto che accerta contemporaneamente Iva, Irpef e Irap sia da considerarsi totalmente nullo o solo nella quota parte relativa alla definizione dell'Iva dovuta. La nullità è ab origine ed è sollevabile anche in caso di accertamento non contestato nei termini, ma solo in sede di successiva intimazione di pagamento?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?