Accertamento e contenzioso

L’Iva stornata non è una fattura fittizia

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

La fattura emesse nella forma “anticipata” nei confronti del promissario acquirente sulla base di un preliminare di compravendita immobiliare non è censurabile quale operazione oggettivamente inesistente neppure se non è stata pagata e venga poi stornata con nota di credito per l'impossibilità sopravvenuta di stipula dell’atto notarile. Intanto la fatturazione anticipata anticipa solo il momento di esigibilità dell’imposta. Poi il mancato pagamento non influisce sul momento impositivo dell’operazione così che il committente ancorché inadempiente mantiene il proprio diritto a ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?