Accertamento e contenzioso

Detrazione Iva, vale l’inerenza e non il contratto

di Laura Ambrosi

Sono l’inerenza e la certezza che consentono la deduzione di un costo e la detrazione della relativa Iva, a nulla rilevando, invece, l’esistenza di un contratto tra le parti. A chiarire questo importante principio è la Corte di Cassazione con lasentenza n. 7881 depositata ieri. Una società riceveva un avviso di accertamento relativo ad Irpeg, Irap ed Iva, con cui l’Agenzia recuperava, tra l’altro, royalties ritenute indeducibili ed altri costi perché asseritamente non inerenti. In particolare circa ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?