Accertamento e contenzioso

Lieve inadempimento, perché escludere l’acquiescenza è un errore

di Antonio Iorio

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

La Corte di Cassazione nella sentenza n. 9176 depositata il 6 maggio scorso ritiene che la nuova norma sul «lieve inadempimento» non sia applicabile alla definizione in acquiescenza dell’accertamento. Si tratta della prima pronuncia di legittimità sulla nuova norma inserita dal Dlgs 159/2015 nell’articolo 15 ter del Dpr 602/73, secondo cui l’insufficiente versamento della rata, per una frazione non superiore al 3% del dovuto ovvero a 10.000 euro, così come il tardivo versamento della prima rata non superiore ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?