Accertamento e contenzioso

Contributo «raddoppiato» in Ctr

di Antonino Porracciolo

Anche nel processo tributario l’appellante che perde la causa deve pagare il contributo unificato una seconda volta. È la conclusione a cui è giunta la Ctr Lombardia (presidente Silocchi, relatore Porreca) nella sentenza 2613/6/2016, depositata il 5 maggio scorso. La controversia scaturisce dall’impugnazione di un avviso di accertamento, con cui l’agenzia delle Entrate recuperava a tassazione l’Iva indebitamente detratta da una Srl, in quanto relativa a operazioni ritenute soggettivamente inesistenti. La Ctp aveva respinto il ricorso contro l’avviso; così ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?