Accertamento e contenzioso

Impugnazione contro l’iscrizione a ruolo

di Rosanna Acierno

LA DOMANDA
Nel 2010, in Unico non ho dichiarato dei redditi che non avevo percepito, nonostante l'azienda li avesse certificati tramite l'invio del suo modello 770. Spesso, le aziende ritardano il pagamento degli stipendi, anche per mesi, e nel Cud dichiarano i redditi dei dipendenti come se fossero stati tutti percepiti, quando invece non lo sono. Insomma, per competenza e non per cassa. Nel frattempo, la società è fallita: io mi sono insinuato nel fallimento per una somma netta invece che per una somma lorda. Nessuno mi ha contestato nulla. Sta di fatto che prima della scadenza dei cinque anni, mi arriva un avviso di accertamento da parte dell'Agenzia. Rispondo con una istanza in autotutela. Pare che la mia istanza, nonostante avessi presentato il Cud non firmato, la domanda di insinuazione al passivo, lo stato passivo esecutivo e la dichiarazione del curatore comprovante la non corresponsione delle somme, abbia avuto un diniego. Cosa fare? Impugnare?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?