Accertamento e contenzioso

Il contribuente paga ancora il ritardo del ministero

di Antonio Iorio

L’assenza del decreto del ministero dell’Economia, che deve disciplinare le caratteristiche e le modalità delle garanzie perché il contribuente ottenga l’esecutività delle sentenze tributarie favorevoli, rischia di far slittare, a data da destinarsi, l’entrata in vigore (fissata dalla legge al 1° giugno) di una disposizione particolarmente importante. Questa circostanza, ove dovesse verificarsi, induce a più di una riflessione. Sotto il profilo tecnico, va dato atto che la norma transitoria (articolo 12, decreto legislativo 156/2015) è scritta obiettivamente in modo ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?