Accertamento e contenzioso

Il mancato pagamento si risolve con il ravvedimento

di Luigi Lovecchio

Le violazioni dell’obbligo di pagamento delle rate degli avvisi bonari e degli atti di accertamento, anche se relativi a lievi inadempimenti, possono essere regolarizzate con il ravvedimento. Tanto però a condizione che questo si perfezioni non oltre la scadenza della rata successiva. In caso contrario, risulta sempre applicabile la sanzione piena del 30%. La conferma giunge dalla circolare 17/E del 2016 dell’agenzia delle Entrate. La circolare ricorda le regole generali per perfezionare l’istituto definitorio e per evitare la decadenza ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?