Accertamento e contenzioso

Spese processuali, la compensazione deve essere motivata

di Laura Ambrosi

Per la compensazione delle spese nel processo tributario occorre che il giudice indichi con precisione le ragioni per le quali la soluzione del dubbio interpretativo possa definirsi di eccezionale gravità. A chiarirlo è l’ordinanza 10917/2016 della Cassazione depositata ieri. La vicenda trae origine dalla sentenza di una commissione tributaria regionale con la quale dichiarava estinto il giudizio promosso da un contribuente perché, nelle more del processo, aveva aderito al condono. Nella decisione, il collegio d’appello, compensava le ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?