Accertamento e contenzioso

Illegittimo il provvedimento che ha bocciato l’obbligo per i rivenditori tv di comunicare alla Rai gli acquirenti

di Romina Morrone

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

È legittimo il provvedimento cautelare con il quale il Garante della Privacy ha ritenuto non conforme alla legge sulla protezione dei dati personali l'obbligo per i rivenditori di televisori di comunicare alla Rai i nominativi degli acquirenti di apparecchi televisivi. Lo ha affermato la Cassazione con la sentenza n. 11140 del 30 maggio. I fatti. Il Garante per la protezione dei dati personali ha censurato la procedura adottata dalla Rai spa per procurarsi, mediante comunicazione dei rivenditori di ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?