Accertamento e contenzioso

Dichiarazioni, il contribuente «paga» il ritardo dell’intermediario

di Laura Ambrosi

È legittima la sanzione al contribuente che presenta la propria dichiarazione in ritardo e ciò anche se l’adempimento è stato affidato a un professionista. Quest’ultimo, infatti, è comunque tenuto a vigilare che l’intermediario vi provveda nei modi e tempi previsti. Ad affermare questo interessante principio è l’ordinanza 11832/2016 della Cassazione depositata ieri, che considerato il particolare periodo di predisposizione delle dichiarazioni risulta particolarmente attuale. L’agenzia delle Entrate ha sanzionato un contribuente per la ritardata presentazione della dichiarazione. ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?