Accertamento e contenzioso

L’amministratore di fatto risponde delle violazioni fiscali

di Dora De Marco

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Anche l’amministratore di fatto deve rispondere delle gravi violazioni tributarie perpetrate, anche se quest'ultimo non è in possesso di una mera etichetta di amministratore di diritto.È quanto statuito dal Ctp Milano, sezione 40, con la sentenza n. 4778 del 16 maggio 2016 (Relatore Chiametti).Il contenzioso nasce dall'impugnazione di un avviso di accertamento emesso per il periodo d'imposta 2008, con il quale vengono accertate diverse violazioni sostanziali con conseguente recupero della maggiore Irpef, imputata per trasparenza, maggiore Irap e ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?