Accertamento e contenzioso

Impugnazione a decorrenza «variabile» con l’irreperibilità

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

In caso di irreperibilità del destinatario, l'ufficiale giudiziario consegna all'agente postale il plico contenente l'atto da notificare, il quale spedisce la raccomandata contenente l'avviso di deposito dell'atto. In base alla sentenza della Corte Costituzionale 3/2010, i termini per la notificazione sono sdoppiati, data di “partenza” per il soggetto notificante e data di “arrivo” per il soggetto destinatario della notifica. Pertanto, in caso di irreperibilità del destinatario, per il destinatario la notifica si perfeziona dieci giorni dopo la data di ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?