Accertamento e contenzioso

Ritenute non versate, la regolarizzazione ferma l’avviso al Pm

di Marco Mobili e Claudio Tucci

Se il datore di lavoro omette il versamento delle ritenute previdenziali fino a 10mila euro scatta una maxi-multa da 10mila a 50mila euro; se “inciampa” in una somministrazione abusiva di manodopera incorre in una sanzione pecuniaria pari a 50 euro per ogni lavoratore occupato e per ciascuna giornata lavorativa (fino a un massimo di 50mila euro); e anche se viene “pizzicato” nell’esercizio non autorizzato di selezione di personale l’illecito accertato sarà punito con una sanzione amministrativa fino a ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?