Accertamento e contenzioso

Autotutela, silenzio-rifiuto a maglie strette

di Antonino Porracciolo

Il silenzio tenuto dall’amministrazione finanziaria sulla richiesta di riesame avanzata dal contribuente è illegittimo quando l’istanza non è palesemente infondata e la questione non è stata decisa con pronuncia irrevocabile. È quanto emerge dalla sentenza 1765/1/2016 della Ctr Lazio (presidente Terrinoni, relatore Bersani) del 5 aprile. La vicenda scaturisce da un’intimazione di pagamento, con cui l’agenzia delle Entrate aveva chiesto a una donna il versamento dell’imposta dovuta dal suo coniuge deceduto per la compravendita di un immobile. L’erede aveva ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?