Accertamento e contenzioso

Sì al ricorso contro il ruolo anche per l’Irap non pagata

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Sì al ricorso contro il ruolo anche se l’imposta è stata dichiarata ma non pagata. Pertanto il contribuente può contestare il merito perché l’Unico è sempre modificabile essendo una dichiarazione di scienza. Così la sentenza 14496/2016 della Cassazione , depositata ieri. L’amministrazione liquida il 2002 di un medico di base. L’uomo ha dichiarato l’Irap senza versarla. Segue l’iscrizione a ruolo. Ma per il professionista ricorrente in Ctp nulla è dovuto per assenza di autonoma organizzazione. Il Fisco resiste. ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?