Accertamento e contenzioso

Accertamento, pubblicità da allegare

di Laura Ambrosi

Illegittimo l’accertamento tributario che rinvia ad indagini di mercato ed annunci pubblicitari senza che tali elementi siano adeguatamente riscritti nella motivazione ovvero che siano allegati. Ad affermarlo è la Corte di Cassazione con l’ordinanza numero 15348 depositata ieri. L’Agenzia delle entrate recuperava a tassazione una plusvalenza in capo ad un contribuente sul presupposto che la stessa fosse conseguente alla cessione di una licenza taxi. Dalla motivazione dell’avviso di accertamento emergeva che la quantificazione del maggior imponibile era ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?