Accertamento e contenzioso

Somme da discutere in contraddittorio

di Antonio Martino e Antonio Tomassini

La voluntary disclosure bis è una operazione da fare, non foss’altro per l’enorme successo di gettito della prima versione e il significato culturale che ha assunto l’istituto nel rapporto fisco-contribuente, che non va smentito nei contraddittori in corso, i quali dovrebbero far maggiormente leva sulle dichiarazioni sostitutive dei contribuenti. Peraltro è proprio in tali contraddittori senza supporti documentali che si deve creare la base per un addendum alla voluntary bis, ovvero la regolarizzazione della massa di contante presente in ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?