Accertamento e contenzioso

Rimborsi Iva, platea allargata

di Luca De Stefani

Se il contribuente paga gli avvisi di accertamento o di rettifica ricevuti, senza far scattare alcuna attività di riscossione da parte dell’Amministrazione finanziaria, viene considerato non “a rischio”, quindi, non è tenuto a presentare la garanzia per i rimborsi Iva, trimestrali o annuali, superiori a 15.000 euro. A chiarirlo è la circolare 22 luglio 2016, numero 33/E , che ha superato l’orientamento espresso nella circolare numero 32/E/2014 e che influenzerà la presentazione del modello Iva TR per la ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?