Accertamento e contenzioso

Verifiche, le indagini finanziarie sul coniuge vanno motivate

di Ferruccio Bogetti e Filippo Cannizzaro

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

No alle indagini finanziarie estese al coniuge del contribuente sottoposto a verifica. L'accertamento, intanto, è privo di motivazione se l'ufficio non spiega l'estensione delle indagini, quindi è illegittimo se non prova che le movimentazioni finanziarie sono riferibili al coniuge accertato. È quanto stabilito dalla Ctp Treviso con la sentenza del 13 luglio 2016 n. 257/2 (Presidente Luca, Relatore Celotto). Dall'indagine penale svolta nel 2011 nei confronti dell'amministratore di una Srl emerge che la società ha intrattenuto rapporti ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?