Accertamento e contenzioso

Nessuna interposizione fittizia sul terreno donato dal padre e venduto dal figlio

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Il padre che dona al proprio figlio un terreno edificabile non pone in essere alcuna simulazione neppure quando dopo breve tempo costui vende l’immobile e pertanto la plusvalenza realizzata non può mai essergli imputata per presunta fittizia interposizione del figlio nel possesso del reddito conseguito. Intanto anche se l’intento elusivo può dedursi da indizi gravi, precisi e concordanti - quali stretto legame di parentela fra donante e donatario, breve lasso temporale intercorso fra donazione e vendita, stesso ammontare dichiarato ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?