Accertamento e contenzioso

Merci mancanti, sì all’azione di responsabilità contro la società fallita

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

L’ingiustificata mancanza fisica delle merci a magazzino legittima sempre l’avvio da parte della curatela dell’azione di responsabilità nei confronti dell’amministratore della società fallita. Intanto l’ammanco può essere fondato anche sulla base di presunzioni gravi, precise e concordanti. Poi, come per la giurisprudenza di Cassazione penale, anche per quella civile se l’amministratore non prova la destinazione data alle merci si presume la loro dolosa distrazione. Infine la divergenza del bilancio civilistico rispetto a quello fallimentare, in mancanza di idonea giustificazione, ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?