Accertamento e contenzioso

Inammissibile il trascinamento sull’utente dell’esenzione Iva

di Romina Morrone

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

È legittima la pretesa di una società telefonica che chiede all’utente il pagamento dell’Iva sulla spedizione postale della fattura, nonostante l’operazione di spedizione per la società sia esente da imposta. Lo ha ribadito la Cassazione nell’ordinanza 17655 del 6 settembre . I fatti Con sentenza del Giudice di Pace di Trentola Ducenta, una Spa è stata condannata alla restituzione, in favore di un suo cliente, dell’importo pari all’Iva applicata sulle spese postali di spedizione ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?