Accertamento e contenzioso

Svizzera, il waiver copre fino al 22 febbraio 2015

di Valerio Vallefuoco

Waiver svizzero efficace fino al 22 febbraio 2015, giorno precedente alla firma dell’accordo tra Roma e Berna. È quanto emerge dalle istruzioni fornite dall’agenzia delle Entrate alle sue strutture territoriali. Facciamo un passo indietro. Il waiver è l’autorizzazione data dal contribuente italiano alle banche svizzere di fornire informazioni e dati alla propria amministrazione finanziaria di residenza. L’autorizzazione del contribuente serviva infatti nella procedura di voluntary disclosure per far ottenere al contribuente gli stessi trattamenti premiali in termini mancato raddoppio ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?