Accertamento e contenzioso

Dichiarazioni infedeli, ravvedimento senza sconti

di Dario Deotto

Il ravvedimento operoso deve essere eseguito “guardando” alla sanzione edittale. È questo un aspetto del quale si deve sempre tenere conto per risolvere alcuni dubbi sull’istituto (segnalati dai lettori dopo l’intervento del 6 ottobre scorso). Ad esempio, va rilevato che, in realtà, il cosiddetto “ravvedimento sprint” non esiste in quanto c’è una sanzione edittale (quella del 30% sulle violazioni relative ai versamenti) che “naturalmente” si riduce alla metà se il pagamento viene eseguito in ritardo nei novanta giorni ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?