Accertamento e contenzioso

Dichiarazioni di intenti false, la prova ricade sul venditore

di Emilio de Santis

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Qualora sia accertato che le dichiarazioni di intento rilasciate dall’esportatore - ai sensi dell’articolo 8, comma 1, lett. c) e comma 2, Dpr 633/1972 - siano manifestamente false, il cedente dei beni deve dimostrare di non essere consapevole di tali falsità (cioè non deve avere la consapevolezza che l’operazione non gode dei presupposti di non imponibilità), perché possa ritenersi non imponibile l’operazione, «a prescindere dalla prova dell’effettiva avvenuta esportazione della merce, non potendosi in caso contrario applicare la disciplina ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?