Accertamento e contenzioso

Effette retroattivo per le nuove regole sulla dilazione dei termini di accertamento

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Per il raddoppio dei termini per l’accertamento la denuncia penale deve essere comunicata alla Procura della Repubblica prima della scadenza del termine decadenziale anche per le annualità precedenti al 2016. Intanto l’Amministrazione non ha l’incontrollato potere di raddoppiare gli ordinari termini d’accertamento e spetta sempre al giudice tributario la prognosi postuma circa la sussistenza del reato al fine di evitare l’utilizzo pretestuoso e strumentale della dilatazione dei termini. Poi la nuova disciplina, che pure prevede la non operatività del ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?