Accertamento e contenzioso

Accertamento analitico-induttivo, così l’utilizzo delle presunzioni

di Gianfranco Antico

L’esistenza di attività non dichiarate o l’inesistenza di passività dichiarate è desumibile anche sulla base di presunzioni semplici, purché queste siano gravi, precise e concordanti (per le dirette articolo 39, comma 1, del Dpr 600/1973 mentre ai fini Iva trova applicazione l’articolo 54 del Dpr 633/1972 ). La rettifica analitica, con posta induttiva sui ricavi, consente infatti di ricostruire i ricavi, in presenza di presunzioni gravi, precise e concordanti, da rendere inattendibili le risultanze documentali per mancanza delle ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?