Accertamento e contenzioso

Istanza di correzione materiale per le spese legali anticipate non distratte dalla Ctp

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Il difensore fiscale che vuole contestare l’omessa pronuncia del giudice adito sull’istanza di distrazione delle spese di giudizio a suo favore non può appellare la sentenza ma deve agire facendo istanza per la correzione degli errori materiali. L’appello proposto in proprio risulterà in ogni caso inammissibile essendo costui parte estranea al processo fin dal primo grado. La stessa sanzione di inammissibilità travolgerà anche l’appello incidentale tardivo, qualora proposto dall’Amministrazione dopo lo scadere del termine naturale per l’impugnazione in via ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?