Accertamento e contenzioso

La sentenza d’appello deve essere motivata

di Laura Ambrosi

È viziata da omessa motivazione la sentenza della Commissione tributaria regionale che si limita alla acritica condivisione delle conclusioni del primo giudice senza dettagliarne le ragioni. Conferma quest’orientamento la Cassazione con la sentenza 23484 depositata ieri . L’agenzia delle Entrate notificava a una società immobiliare un avviso di accertamento con il quale rettificava i ricavi derivanti dalla vendita di alcuni immobili. La contribuente impugnava l’atto lamentando vizi di legittimità e di merito. Sia la Ctp sia ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?