Accertamento e contenzioso

Lavoratori autonomi, il nuovo quadro delle presunzioni sui movimenti bancari

di Giacomo Vivoli

I prelevamenti o i versamenti sui conti correnti per i quali il contribuente non indica il beneficiario e sempreché non risultino dalle scritture contabili possono essere considerati dall’Amministrazione finanziaria presuntivamente ricavi o compensi a base di accertamenti. Con la sentenza 228/2014 la Corte costituzionale, ritenendo il meccanismo presuntivo non congruo alle dinamiche economiche dei lavoratori autonomi, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale di tale disposizione limitatamente alla parola «compensi ». La giurisprudenza di legittimità, in un primo momento, ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?