Accertamento e contenzioso

«False» le fatture per pagare tangenti

di Laura Ambrosi

Le fatture emesse a fronte di consulenze non svolte ed aventi il fine di creare una provvista occulta per coprire il pagamento di tangenti configurano il reato di emissione di fatture false, a nulla rilevando che le somme in questione siano state regolarmente pagate e mai restituite e anche riportate in contabilità A precisarlo è la Corte di cassazione, sezione VI penale, con la sentenza 52321/2016 depositata ieri La pronuncia scaturisce, in estrema sintesi, da un procedimento penale relativo ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?