Accertamento e contenzioso

La notifica non va reiterata per i debiti pre-scissione

di Romina Morrone

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Per i debiti tributari anteriori alla scissione parziale non è necessario reiterare la notifica dell’avviso di accertamento alla società beneficiaria ai fini dell’avanzamento del procedimento di riscossione. Lo ha chiarito la Cassazione con la sentenza 26288/2016. La vicenda La controversia concerne l’impugnazione di una cartella di pagamento notificata a una Srl, nata a seguito di scissione parziale, per carichi fiscali definitivi imputabili alla società scissa ex articolo 173 del Tuir. Altalenante l’esito del contenzioso nei gradi di ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?