Accertamento e contenzioso

Voluntary-bis, riduzione delle sanzioni ancora incerta sui versamenti insufficienti

di Alessandro Saini

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

L’autoliquidazione prevista per la voluntary-bis è in realtà una facoltà, ma l’aggravio delle sanzioni previsto ove non si provveda autonomamente con buona probabilità porterà contribuenti e professionisti ad orientarsi su tale soluzione, la quale presenta però insidie di cui è opportuno tenere conto. Secondo l’articolo 5-octies, comma 1, lettera g), punto 1) del Dl 167/1990, qualora l’autore delle violazioni non provveda spontaneamente al versamento delle somme dovute entro il termine del 30 settembre 2017 (il versamento può essere ripartito ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?