Accertamento e contenzioso

La sentenza a favore mette il ruolo fuori gioco

di Laura Ambrosi e Antonio Iorio

Illegittima l’iscrizione a ruolo straordinaria quando è stata pronunciata una sentenza favorevole al contribuente e ciò a prescindere che la stessa sia divenuta definitiva. Ad affermare questo principio sono le Sezioni unite della Cassazione con la sentenza 758/2017 depositata ieri, che risulta particolarmente interessante anche ai fini della normativa sulla rottamazione dei ruoli. Una società in fallimento ha impugnato un avviso di accertamento. Il giudice di primo grado ha accolto integralmente il ricorso. L’ufficio ha proposto ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?