Accertamento e contenzioso

Sanzioni, niente «favor rei» in giudizio se l’atto è definitivo

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

In assenza di espressa previsione normativa, si rende applicabile il termine prescrizionale anziché il termine decadenziale per l’iscrizione a ruolo del tributo e delle sanzioni. Questo perché al credito dell’ente locale, che sia certo, liquido ed esigibile, si applica la prescrizione decennale. Il princpio del favor rei non si applica retroattivamente per quelle sanzioni più sfavorevoli che risultano poi essere state abrogate dal 1 aprile 1998 ad opera della riforma del sistema sanzionatorio. Questo perché tale principio non si ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?