Accertamento e contenzioso

Dichiarazione congiunta con cartella tardiva

di Laura Ambrosi

La Corte di cassazione, con la sentenza n. 2071 depositata ieri, ha condiviso la decisione del giudice di appello, secondo la quale è legittima la notifica, seppur tardiva, della cartella di pagamento al coniuge coobbligato in caso di presentazione della dichiarazione congiunta. In questa ipotesi, infatti, per effetto della solidarietà voluta dal legislatore, la tempestività della notifica va verificata rispetto all’atto indirizzato al primo contribuente (nella specie l’altro coniuge). L’altro codichiarante è legittimato, tuttavia, a impugnare autonomamente il ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?