Accertamento e contenzioso

Infedeltà plurima senza il beneficio della non punibilità

di Alessandro Galimberti

Limiti stretti alla non punibilità per tenuità del fatto nelle ipotesi di dichiarazione fiscale infedele. Se il contribuente è responsabile di una pluralità di violazioni, anche all’interno del medesimo procedimento, non può beneficiare della “depenalizzazione” delle sue condotte da contribuente infedele. Lo ha stabilito la Terza sezione penale della Cassazione - sentenza n° 11045/17 , depositata ieri - che ha dichiarato inammissibile il ricorso di una coppia di imprenditori cagliaritani, condannati in concorso per violazione dell’articolo 4 del ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?