Accertamento e contenzioso

Efficaci le notifiche di accertamento al domicilio del liquidatore

di Roberto Bianchi

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Le notificazioni degli avvisi di accertamento o degli atti di riscossione tributaria, dirette a una società risultano essere assolutamente conformi alla legge qualora eseguite direttamente presso la residenza (articolo 43, secondo comma, codice civile) o il domicilio (articolo 43, primo comma, codice civile) del contribuente che impersona l’ente, non risultando imprescindibile la circostanza che la notifica venga effettuata o quantomeno in precedenza “tentata” presso la sede legale della società. Ad affermare questo postulato è la Suprema Corte attraverso ordinanza ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?